Capitolo 12|Poison and Care: Veleno e Cura.

Once Upon A Time: Poison and Care.
Capitolo XII
N.B: immagine presa da Pinterest.
Inoltre, vi ricordo: tutti i personaggi, luoghi e fatti sono frutto della mia immaginazione.

Capitolo #12 Poison and Care più comunemente Veleno e Cura.

Bea ripose il biglietto dentro la busta, prese il calice e si versò altro vino.

Iniziò a pensare a come si erano conosciuti, a tutti bei momenti vissuti insieme e anche ai brutti momenti trascorsi e, a come li avevano sempre risolti. Insieme, senza mai mollarsi la mano.

Questa volta si era rotto qualcosa e, Bea aveva bisogno di tempo per pensare, per capire cosa volesse realmente.

Prese lo smartphone e ordinò del sushi, dopo tutto, era quasi ora di pranzo e la fame iniziava a farsi sentire e, sentiva anche, di aver bevuto qualche bicchiere di troppo.

Nel mentre che aspettava il fattorino, Bea, non smetteva di pensare alle parole di Leo, ai fiori, alla lettera, al dolore che le aveva causato.

Il suo orgoglio femminile avrebbe voluto mandare tutto all’aria, per via di quello che aveva visto quella sera e, quella scena che riviveva ogni due per tre, nella sua mente, come se fosse una puntata della sua serie TV preferita su Netflix, ma, i suoi sentimenti, non glielo permettevano.

Così frastornata, non era in grado di prendere una decisione definitiva, non era lucida, prevaleva ancora tutto quel rancore che, forse sarebbe passato dopo una bella mangiata e una bella dormita, o forse non sarebbe mai passato e avrebbe così decretato la fine della loro storia d’amore.

<<Din, Don.>>

Il suono del campanello, la riportò alla realtà, era arrivato il fattorino.

Continua..

Per rileggere il capitolo precedente clicca qui

Classe 1990 Fashion Blogger and Image Consultant
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: