Fashion

MFW: Gucci l’invito Green

Pedana scorrevole Gucci.
MFW: pedana scorrevole Gucci.

Il direttore creativo di Gucci, Alessandro Michele, per questa MFW ha superato se stesso, riuscendo così, a stupire e incuriosire tutti, a partire dal suo invito.

MFW: L’invito Green che rivoluziona il Fashion System.

Per invitare tutti i suoi ospiti, Alessandro Michele, ha scelto di rispettare l’ambiente sostituendo il classico invito cartaceo con un messaggio vocale evitando così, di utilizzare tutti quei materiali, come plastica, cartone, cartoncini e carta, dannosi per il nostro ambiente.

MFW: l'invito di Alessandro Michele direttore creativo Gucci.
MFW: l’invito di Alessandro Michele direttore creativo Gucci.

E non è finita qui, poche ore prima dello show, invia un secondo messaggio a tutti i suoi invitati.

Questa volta, decide di mandare una sua foto, dove mostra la sua mano curata, i suoi anelli, il tessuto del suo cappotto e una borsa.

MFW: Alessandro Michele via whatsapp da un piccolo assaggio di quello che ci sarà nella sua collezione.
MFW: Alessandro Michele via whatsapp da un piccolo assaggio di quello che ci sarà nella sua collezione.

Così anticipa con un messaggio, un piccolo assaggio, di quello che ci sarà nella sua collezione.

Lo spettacolo all’interno dello spettacolo!

Alessandro Michele, apre la sua sfilata dal backstage: con la poesia di Fellini, le note del Bolero di Ravel e tutte le modelle in linea su una pedana scorrevole che ha tutta l’aria di un carillon.

Il direttore creativo mostra la sfilata dall’interno, dal cuore vero e proprio.

Le modelle, ognuna davanti al proprio stand con tutte le indicazioni e le vestieriste che le preparano.

Gli spettatori così possono vedere tutto il duro lavoro che c’è dietro ad una sfilata(stylist, hair & make-up).

L’intento di Alessandro, già dal suo invito, era sicuramente quello di impressionare e coinvolgere tutti i suoi ospiti.

È come, se volesse far sentire, tutti i suoi ospiti, parte di una grande famiglia, trasmettendo loro, tutta l’emozione che si cela dietro ad una grande collezione.

Il tempo, viene quantificato da un metronomo di led, posizionato sulle teste di tutti i presenti.

Ancora una volta, il tempo, dopo la sfilata dello scorso gennaio, caratterizza la sua sfilata.

Tutti i suoi personaggi, sono un mix: eccentrici, fiabeschi, colorati e malinconici.

Godetevi lo spettacolo!

MFW: Gucci The Ritual Fall Winter 2020 Womens Collection

Se non hai ancora letto il mio articolo precedente clicca qui per leggerlo.

La Ragazza Con Il Blog Dal Nome Strano

La Ragazza Con Il Blog Dal Nome Strano

“La ragazza con il blog dal nome impronunciabile”, alcuni mi hanno detto, “lo devi cambiare perché le persone non riescono a memorizzarlo”, altri mi hanno consigliato.

Così mi sono detta, hai soltanto uno spazio per mostrare ciò che vali veramente.

Le persone si spaventano quasi sempre, difronte ad una cosa difficile, perché richiede attenzione soffermarsi a leggere.

Richiede attenzione soffermarsi a capire cosa c’è aldilà del nostro naso.

Persone, storie, emozioni, passioni, idee.

Generalmente, tendiamo a considerare sbagliata una cosa solo perché è tendenzialmente diversa.

Fuori dalla nostra portata, dalla nostra visuale delle cose.

Ma sai che noia, se fossimo tutti uguali?

Così mi sono detta, ho creato questo mio spazio personale dal nulla, senza sapere nulla né di Seo, né di Content Marketing e tanto meno di Copywriter.

Ho creato questo spazio, il mio spazio, sì quello dal nome strano con la convinzione che la diversità incuriosca.

Non mi ricorderete al primo colpo magari, ma quello che avrò da raccontare, vi farà salvare il mio spazio tra i vostri preferiti.

Non necessariamente, un nome poco leggibile o lungo esternamente, porta ad una penalizzazione, se dietro c’è un progetto ben preciso, se c’è la qualità, trasmette emozioni o semplicemente innesca la giusta curiosità.

Dietro ad un nome che, apparentemente può sembrare strano, c’è sempre una storia.

Le persone cosa amano fare?

Leggere storie e le storie, per essere lette devono essere uniche.

Si, proprio come ognuno di noi.

Certo, avrei potuto chiamare questo spazio “www.nomecognome.it” ma avrebbe creato lo stesso impatto, le stesse voci da corridoio?

Oggi, questo mio spazio personale, compie un anno esatto dalla sua apertura.

Un anno esatto dalla prima pubblicazione.

Una programmazione sbagliata ha dato vita ad un progetto che, piano piano non solo, sta prendendo forma ma, ha iniziato persino a darmi le prime piccole, minuscole, soddisfazioni.

La vita è così, tu passi una vita intera a programmare le piccole cose e, poi capita che, quelle migliori accadono nel momento esatto in cui tu, ne avevi programmato un’altra.

Non cambierò il nome del mio spazio perché la fuori qualcuno, non sapendo cosa io voglia raccontare, o per il semplice gusto di farlo, la considererà sbagliata a prescindere.

Basta un secondo, per soffermarsi a capire, a leggere, a scoprire; Ne servono due o più, invece per soffermarsi a criticare.

Sono sempre stata la ragazza difficile da capire perché ama farsi i fatti propri, la ragazza diversa perché aveva un accento continentale e la ragazza presa di mira per le sue orecchie a sventola e per il semplice gusto di farla sentire diversa.

Sapete una cosa?

A me la diversità è sempre piaciuta da morire.

Per molti di voi, continuerò ad essere la ragazza con il blog dal nome strano e, questo lo considero un pregio, come diceva il mio amato Shakespeare:

In bene, o, in male, purché se ne parli!

William Shakespeare

Buon primo compleanno LADOS.., buon compleanno Nonno..ovunque tu sia!♥

Non hai ancora letto com’è nato il mio blog “In Vogue We Trust”?

Clicca qui.

Gaston Luga: nessuno dice di no a Gaston!

Blogger con il backpack "Parlan" di Gaston Luga.

Non potevo non giocare con una celebre frase tratta dalla “La Bella e la Bestia” per ottenere un titolo originale e attirare la vostra attenzione. Oggi vi parlo di Gaston Luga.

Dove nasce Gaston Luga?

È un marchio che nasce a Stoccolma in Svezia.

Chi è Gaston Luga?

Gaston Luga è un azienda che produce zaini dal design scandinavo.

Scandinavian Style

Lo stile scandinavo è un design caratterizzato da semplicità e minimalismo che nasce all’inizio del XX secolo e fiorisce negli anni ’50 nei paesi nordici.

L’obbiettivo artistico del minimalismo consiste nel valorizzare solo gli oggetti più importanti.

Lo stile minimal è uno stile semplice che va alla ricerca del valorizzare l’essenziale e questo Gaston Luga lo sa bene.

La sua linea di zaini nasce prendendo l’ispirazione da un viaggiatore francese che aveva personalizzato il suo zaino per combinare la funzionalità senza perdere l’eleganza.

Gaston Luga si preoccupa quindi di creare zaini in grado di rispecchiare la funzionalità senza compromettere l’estetica.

I loro zaini sono progettati in modo elegante ma in grado di adattarsi ad uno stile di vita avventuroso.

Sia l’esterno che l’interno dei loro zaini presentano degli scomparti ben strutturati e sono realizzati con tessuti resistenti come la tela di cotone, le fibbie e i piedini metallici.

Tutti i loro zaini sono realizzati in pelle vegana.

L’azienda punta alla perfezione in tutto quello che fa e si prende cura dell’ambiente.

Tutti i loro materiali sono scelti con cura e conformi alle normative UE.

L’azienda inoltre si impegna a ridurre la sua impronta di carbonio utilizzando le alternative di trasporto più efficaci.

Gaston Luga non ha solo cura dell’ambiente ma si prende cura anche delle condizioni di lavoro.

Social e Minimal Style

Alla fine del 2018 sui Social è scoppiata l’era dello stile minimal conosciuto anche con il nome di aesthetic.

Mentre tutte passavano dai colori accesi e da uno stile eccentrico e variegato ad uno stile più definito e minimal io e le mie amiche (Sara, Teresa e Bianca) avevamo già anticipato i tempi da un po’ ispirandoci alle ragazze nordiche.

Per una volta siamo arrivate prime, identificandoci in uno stile che, solo successivamente è diventato, “la moda del momento”.

Mi sono buttata e mi sono presentata a Gaston Luga, la risposta è arrivata un po’ tardi ed è stata del tutto inaspettata.

Ho scelto il modello Parlan Brown & Sand che si intona perfettamente alla mia beige palette.

Parlan Brown & Sand Gaston Luga

Realizzato in pelle vegana e tela di cotone resistente.

Logo Design Parlan

Con il mio codice sconto LADOS15 avrete il 15% di sconto su tutti gli articoli all’interno del loro sito web.

Gaston Luga è presente anche su Instagram e Facebook con il suo design Scandinavo adatto all’uso quotidiano, riconoscibile attraverso i suoi hashtag #GastonLuga #anywherewithGL .

Gaston Luga offre consegna e reso gratuiti.

Se vi siete persi o volete semplicemente rileggere il mio articolo precedente cliccate qui.

Il tweed per sentirci un po’ Coco Chanel

Ragazza sotto la pioggia che indossa un completo tweed.

Il tessuto tweed per questa F/W 2019-20 ritorna prepotente sulle passerelle.

Come ci aveva anticipato la Fashion Week con l’ultima sfilata dedicata tutta al nostro Karl Lagerfeld.

Modelle con completi in tweed alla Fashion Week.

In realtà è un tessuto che negli anni non è mai realmente tramontato.

Il tessuto preferito dalla nostra Coco Chanel è il vero must have di questo autunno inverno.

Come tutte già sappiamo è il tessuto rinomato per i tailleur della maison di Rue Cambon che quest’anno spopola per giacche, cappotti, borse e scarpe.

Le origini del tweed

Veniva utilizzato dai pescatori e pastori scozzesi per tenersi al caldo.

In seguito, conquista i guardaroba maschili divenendo, nei primi del Novecento, sinonimo di “british style” e di eleganza.

Negli anni Cinquanta sarà la nostra Mademoiselle a decretarne il successo per i guardaroba femminili favorendo questa lana per la sua famosa e magnifica giacca in tweed.

Il tweed spopola per questa F/W

In questa prima parte, vi mostrerò alcune soluzioni “low cost” che non possono mancare all’interno dei nostri armadi.

Tutte selezionate da me.

Zara

Il negozio del nostro cuore.

Giacca in tweed

Modella che indossa una giacca tweed Zara

Zara ci propone questa giacca con colletto e maniche lunghe. Tasche anteriori applicate. Orlo sfilacciato. Chiusura anteriore con bottone a pressione.

Gonna

Modella che indossa una minigonna in tweed Zara

Gonna corta dalla linea svasata. Chiusura posteriore con cerniera nascosta nella cucitura.

Gilet

Modella che indossa un gilet tweed Zara.

Gilet in maglia senza maniche. Tasche anteriori applicate. Dettaglio di applicazione di perline. Finiture a contrasto.

Gonna coordinata

Modella che indossa una gonna tweed coordinata Zara.

Gonna corta con vita elasticizzata. Tasche applicate sul davanti. Finiture a contrasto con applicazione di perline.

Cappotto

Modella che indossa un cappotto tweed Zara.

Cappotto con collo rotondo e maniche lunghe con risvolto. Tasche anteriori applicate. Dettaglio di orli sfilacciati. Chiusura anteriore con gancetti metallici.

Mango

Abito in tweed con tasche

Abito in tweed Mango.

Wintour abito in maglia. Corto. Chiusura posteriore con cerniera. Scollo tondo. Tasche anteriori.

Disponibile su Zalando prezzo 39,99€

Asos

Tubino in tweed corto rosa

Modella che indossa un tubino tweed rosa Asos

Twill testurizzato a trama fitta. Tessuto non elasticizzato. 100% poliestere.

Vestito Cardigan in filato

Modella che indossa un Vestito in tweed filato Asos

Lavorazione a maglie grosse. Modello morbido. Scollo a V. Maniche lunghe. Chiusura con bottoni. Motivo a quadri. Vestibilità comoda.

Giacca coordinato gonna

Modella che indossa un coordinato tweed bianco Asos.

Twill testurizzato a trama fitta. Tessuto grezzo effetto lana. 100% poliestere. Modello doppiopetto. Vestibilità classica.

Disponibile anche in nero sul sito Asos.

La gonna è venduta separatamente.


In questa parte finale, vi porto un po’ a sognare..

Gucci

Stivaletto in tweed Gucci

Stivaletto tweed di Gucci.
  • Tweed GG bianco e nero con finiture in pelle nera verniciata
  • Cinturino con nastro Web verde e rosso e chiusura con fibbia
  • Finiture color oro con dettagli teste di felino

Chanel

Maxi Borsa Chanel 19

Maxi borsa Chanel 19

Tweed, metallo effetto dorato, argentato & finitura rutenio.

Trend F/W: si agli accessori per capelli

Per tutto il corso della Primavera/Estate il trend degli accessori per capelli ci ha fatto letteralmente impazzire.

Quante di voi non hanno saputo resistere e si sono date alla pazza gioia nell’acquistare questi bellissimi accessori?

Lo ammetto, potrei aver esagerato e giusto un pochino!

I must have appena passati non possono essere sostituiti ma, bensì, vengono arricchiti!

Perché nella moda c’è sempre un capo, un accessorio che non tramonta mai.

Quali sono gli accessori da tenere nei nostri armadi?

  • Le Fasce ‘headband‘;
  • Le mollette ‘hair barrette’, ‘hairclip’ con le perle, multicolore, strass e fantasia;
  • I cappelli.

Ma cosa si aggiunge e cosa si rinnova?

Si aggiungono ben quattro trend tutti da seguire.

Trend n°1: Il foulard “Russian style”.

Come si portano?

Come le Russe, il termine corretto é Babushka, tradotto in italiano nonna

Trend F/W: ragazza che indossa il foulard Russian style.

Decisamente un ritorno al vintage.

Trend n°2: I cappelli.

In pelliccia

Trend F/W: ragazza che indossa un cappello a secchiello in pelliccia.

I furry hat in pelliccia vera o eco, preferibilmente eco.

I nuovi capelli a secchiello che, abbiamo utilizzato per tutta la scorsa estate, sono il trend del momento e non c’è un modello preciso.

Unica regola?

Che siano appariscenti persino nel colore!

In pelle

Baschi, coppola, buchet hat e i cappelli da baseball non tramontano mai.

La lana e il velluto lasciano il posto alla vera texture del momento.

Il vero must di quest’anno è la texture in pelle.

Nel classico colore nero o nei colori di stagione: testa di moro e verde pistacchio.

Trend n°3: Un accessorio tra i capelli.

Trend F/W: ragazza che indossa un fiocco nei capelli.

Che sia un elastico ‘scrunchie’, un fiocco in raso o un nastro.

É un accessorio che non deve mai mancare se vogliamo rendere i nostri outfit meno monotoni e noiosi.

Trend n°4: Fermacapelli e mollette.

Le hair barrette, come anticipato in precedenza, non tramontano. Con perle, perline multicolor, bling-bling, effetto marmo o animalier.

Si evolve solo il modo di indossarle: tante e tutte insieme oppure una da sola bella vistosa e appariscente.

Il negozio dei sogni Everything 5 Pounds

Il negozio dei sogni: Total look everything5pounds.
“Maglione, gonna e boots everything5pounds”.

Il negozio dei sogni che ogni Fashion Addict deve conoscere e non solo, deve salvare nella sua “to do list” è proprio lui.

Everything 5 Pounds

È un negozio online, Londinese che nasce nel 2010.

All’interno troverete tutto a £5.

No, non sto scherzando!

Non è forse il negozio dei sogni che abbiamo sempre immaginato?

È un negozio online, al cui interno troviamo sia, abiti femminili che, abiti maschili.

Mi è stato offerto un buono di £20 attraverso il quale ho potuto acquistare e provare in prima persona la fattura dei capi.

Capi di ottima fattura. Il negozio dei sogni everything5pounds.
“Maglione, gonna e boots everything5pounds”.

Ottima per il rapporto qualità prezzo.

Ad essere sincera, non mi aspettavo una qualità dei tessuti così eccellente.

Sono stata positivamente stupita.

Inutile dirvi che, all’interno del negozio c’è veramente l’imbarazzo della scelta.

Dai cappotti, ai maglioni, alle gonne, ai vestiti, ai pantaloni, alle scarpe di ogni genere e, per finire, un ampia scelta di accessori.

C’è anche una sessione per le oversize!

Ideale per tutte le appassionate e gli appassionati di moda che amano seguire i trend del momento.

Per noi Fashion Blogger/Influencer è la soluzione giusta.

Non solo ci piace la moda ma abbiamo deciso di affrontare un vero e proprio percorso per poter consigliare e influenzare gli altri.

Sì, magari proprio tu, che adesso mi stai leggendo.

Il nostro feed instagram deve essere costantemente aggiornato con foto e spesso inciampiamo nei nostri stessi guardaroba con la tipica esclamazione “oggi non ho niente da mettermi”.

In realtà, sappiamo benissimo che non è assolutamente vero.

I nostri armadi sono dei contenitori saturi di abbigliamento e accessori.

A furia di stare sotto l’obbiettivo succede che inevitabilmente prima o poi si finiscano gli abiti da indossare.

Oppure, spesso succede che, si compra un capo solo perché abbiamo deciso di fare una determinata foto per il nostro feed ma in realtà non è un capo che andremo ad usare frequentemente e di conseguenza non vogliamo spenderci troppo per una cosa che metteremo giusto due volte.

E quindi, abbiamo bisogno di comprarne sempre dei nuovi capi.

La parola “comprare” fa non solo piangere i nostri portafogli ma, fa venire l’orticaria ai:

•genitori, che temono dovranno comprarci una nuova camera;

•fidanzati, mariti che temono che li costringeremo a passare delle ore intere a supportarci alla ricerca degli abiti giusti;

La soluzione perfetta ai nostri sfizi e capricci è Everything 5 Pounds.

Offrono spedizioni con corriere Bartolini a partire da £3,95 sino ad un massimo di £11,00 con la spedizione classica (Royal Mail Standard Delivery).

Siete alla ricerca del regalo giusto?

Correte a dare un occhiata al sito.

Le Boy: la vera storia dietro la borsa!

Ad oggi, la Borsa le Boy della maison Chanel è una delle borse più ambite e più desiderate da tutte le Fashion Addict ma quante di voi conoscono effettivamente la vera storia dietro la borsa?

Ragazza che indossa la borsa Le Boy Chanel
Le Boy Bag Chanel

Per questo faremo un tuffo nel passato..pronte?!

Parigi, 1910.

Coco Chanel inizia il suo vero cammino nel mondo della moda, apre il suo primo atelier in RUE CAMBON a Parigi.

Parliamo degli anni successivi alla prima guerra mondiale, dove il concetto di donna come dama di casa si sarebbe presto evoluto a favore delle donne lavoratrici ed autonome che contribuivano all’economia della famiglia.

Chanel, apre il suo primo atelier non solo grazie alle sue straordinarie capacità ma grazie anche all’amore della sua vita, che crede fortemente in lei e nel suo talento a tal punto da aiutarla a farsi strada nel mondo della moda.

Chi era questo uomo?

Arthur Capel, bello e affascinante come pochi, lei gli riservava il nomignolo affettuoso di Boy; la nostra Mademoiselle si ispirava al suo grande amore per realizzare le sue creazioni.

Coco proponeva una moda estremamente rivoluzionaria per l’epoca, in quanto ebbe il merito di creare un nuovo concetto di femminilità realizzando degli abiti stilosi ma allo stesso tempo mascolini. Degli abiti che si adatassero al nuovo concetto emergente di donna destinata a lavorare, abiti comodi ma senza il bisogno di perdere la propria femminilità.

L’era dei pantaloni iniziava, accompagnati da giacche a due bottoni e borse da portare in spalla per avere le mani libere.

Parigi, 2011.

Karl Lagerfeld vuole fare un tributo a quel grande amore, che rese Coco Chanel la donna che entró nella storia della moda.

Il nostro Karl, non avrebbe potuto chiamarla altrimenti se non Le Boy Bag. Una borsa dalle linee semplici, squadrate e un po’ mascoline che ricordano il grande amore di Coco Chanel.

Karl Lagerfeld per creare questa borsa si è ispirato alle giberne dei cacciatori che la nostra Mademoiselle portava a tracolla.

Ecco, svelato il mistero “Le Boy: la vera storia dietro la borsa!”

Coco Chanel perse il suo grande amore in un incidente stradale e da quel giorno decise di rimanere per sempre Mademoiselle Coco Chanel.

A tal proposito, vi consiglio di guardare il film “Coco Avant Chanel – l’amore prima del mito” di Anne Fontaine uscito nelle sale il 29 maggio 2009 disponibile su Chili.

Manzara non solo abiti da Cerimonia

Manzara non solo abiti da Cerimonia
Manzara non solo abiti da Cerimonia

Manzara non solo abiti da cerimonia, è un azienda made in italy nata a Trieste che offre alle Donne quello che vogliono.

Cosa vogliono le Donne se non essere alla moda con quel pizzico di stile in grado di riconoscerle?

Qui, subentra ‘Manzara Fashion’ .

Un negozio online , in grado di offrire alle Donne esattamente quello che vogliono: abiti giornalieri, abiti da sera e abiti da cerimonia.

Manzara offre non solo abiti da cerimonia, ma bensì, una vasta scelta di abiti per tutti i gusti e per tutte le taglie, incluse le oversize.

Il sito è ben strutturato, al interno della homepage, troviamo tutte le categorie, (nuovo, scarpe, abiti, costumi da bagno, maglie, giacche, pantaloni, leggings, maglioni, abbigliamento intimo, borse, accessori, abiti maschili, taglie forti, bambini, saldi), in modo tale che si possa fare una ricerca mirata e si possa trovare subito quello che si sta cercando.

La categoria abiti da cerimonia è sicuramente la categoria che più mi ha colpita.

Al interno, si possono trovare svariati abiti adatti, sia, per eventi importanti come: compleanni, battesimi, matrimoni, sia, per una serata tra amiche o una cena con il proprio fidanzato o marito.  

Di seguito, vi mostro alcuni abiti che mi sono particolarmente piaciuti e che spero, potrete apprezzare anche voi.

Manzara non solo abiti da Cerimonia
Manzara non solo abiti da Cerimonia
Manzara non solo abiti da Cerimonia
Manzara non solo abiti da Cerimonia
Manzara non solo abiti da Cerimonia
Manzara non solo abiti da Cerimonia
Manzara non solo abiti da Cerimonia
Manzara non solo abiti da Cerimonia
Manzara non solo abiti da Cerimonia
Manzara non solo abiti da Cerimonia
Manzara non solo abiti da Cerimonia
Manzara non solo abiti da Cerimonia

Al interno, della categoria abiti da cerimonia troverete abiti, sempre eleganti, ma, allo stesso tempo, meno formali e più adatti alle vostre giornate estive,primaverili e autunnali per un look minimal chic.

Per esempio, io questa tutina che vi mostro qui sotto, la utilizzerei comodamente per una giornata Autunnale/Primaverile abbinata con un cappotto e un bel paio di stivali con un tacco medio per un caffè tra amiche.

Manzara non solo abiti da Cerimonia
Manzara non solo abiti da Cerimonia
Manzara non solo abiti da Cerimonia
Manzara cappotto beige
Manzara cappotto di pelle con pelliccia nera
Manzara giacca biker rosa

Al interno , della categoria abiti invece possiamo trovare abiti piu informali e meno sfarzosi come questo.

Manzara abito pied de poule

Un abito alla moda per un look minimal e di impatto ideale per la fashion week milanese.

Per questa stagione, Autunno/Inverno, di seguito, vi consiglio un paio di abbinamenti.

Per stare comode e al caldo ma, allo stesso tempo senza dover rinunciare a quel tocco fashion che personalmente, non deve mai mancare!

Manzara gonna e maglione coordinati in colore verde
Manzara gonna e maglione coordinati in colore grigio
Manzara gonna e maglione coordinati in colore blu
Manzara maglione donna
Manzara pantalone donna
Manzara Borsa Donna

Manzara offre pagamenti anche alla consegna oltre che con Paypal e Carta di Credito.

Tutti i pacchi vengono consegnati tramite corriere GLS.

Il costo di consegna è illimitato per tutti gli articoli al prezzo di 3,90€ per ordini inferiori o uguali a 50,00€.

Sopra i 50,00€ la spedizione sarà gratuita.

Tempi di Consegna 1-4 giorni lavorativi.

Da Manzara troverete abiti da cerimonia per tutti i gusti e per tutte le occasioni a prezzi per tutte le tasche.

Cosa aspettate?!?

Vi lascio il mio codice sconto “LADOS10” grazie al quale otterrete uno sconto del 10% usufruibile in tutte le categorie del sito che sarà valido per i prossimi due mesi.

Buon Shopping!!

Waiting the fall with my new dress

In questo tardo pomeriggio dove il tempo sembra non passare mai, I’m waiting the fall with my new print dress.

Waiting the fall

In attesa che l’autunno arrivi anche qui, mi godo gli ultimi pomeriggi semi caldi con il mio nuovo vestito firmato Rosewe.

L’azienda mi ha dato l’opportunità di scegliere un capo dal loro sito e così ho scelto questo grazioso vestito lungo sbracciato nella colorazione viola dal motivo floreale.

Ho scelto di abbinare a questo vestito i seguenti accessori:

  • décolleté lilla;
  • delle calze viola nella variante glitter;
  • un bracciale viola;
  • dei fermacapelli tono su tono.

I’m waiting the fall with my new print dress

Waiting the fall
Waiting the fall

Rosewe è un azienda cinese.

Offre spedizioni con DHL e pagamenti anche tramite PayPal.

Tutti i loro vestiti sono formati dal 95% in poliestere e il restante 5% in elastan.

Sono abbastanza pesanti, dal tessuto resistente e di buona qualità.

Data la pesantezza dei tessuti, è un brand che mi sento di consigliarvi più che altro per i mesi più freddi.

Non essendo abiti in cotone, non li trovo del tutto adatti ai mesi estivi.

In quanto, farebbero sudare tanto e io, sono una tipa che per i mesi estivi predilige assolutamente solo capi 100% cotone.

Specifico, questa cosa, perché ho avuto modo di provare un loro abito in precedenza.

L’abito in questione, era in pizzo bianco, se pur veramente meraviglioso, non si poteva assolutamente indossare nel mese di luglio!

A tal proposito vedi l’articolo precedente.

E’ un brand prevalentemente studiato per le oversize e questo va specificato, in quanto noterete che, c’è una scarsa o quasi inesistente disponibilità di taglie Small.

I loro capi partono per la maggiore dalla taglia MEDIUM in poi, sino a raggiungere le taglie forti.

All’interno del loro sito online potrete trovare un ampia varietà di capi adatti per tutti i gusti e per tutte le taglie:

  • vestiti, pantaloni, maglie, maglioni, pantaloni, costumi da bagno, accessori e persino gioielli.

Sempre all’interno del loro sito troverete un codice promozionale da poter utilizzare sui vostri acquisti.

Buono shopping!

Fashion everywhere with handmade.

Noi fashion addict sentiamo l’esigenza di essere sempre al passo con la moda.

Chi l’ha detto che non si può essere fashion anche al mare? 

La parola d’ordine è semplicità e sobrietà.

Pronunciate dalla mia bocca sicuramente vi sembreranno due parole aliene ma sono fortemente convinta che in ogni luogo in cui ci rechiamo è doveroso indossare degli accessori appropriati. 

Non abbiamo bisogno di accessori qualunque ma di accessori fatti con il cuore.

Fashion con l’hand made giusto

Quando parliamo dell’essere fashion parliamo sopratutto dell’unicità.

Un accessorio prodotto con le mani è il primo ingrediente per essere originali e non passare inosservate.

A tal proposito, entra in gioco Elisa.

Una ragazza semplice, a modo, che crede fortemente nella solidarietà tra le donne.

Elisa, non solo supporta le altre donne come lei ma ha il potere di capire quello che le altre donne desiderano.

Come tante altre donne, Elisa, crede nelle sue passioni e la sua ambizione la porta ad aprire un negozio online.

Attraverso il suo stilosissimo e-shop da vita alle sue creazioni limitate.

Solo pochi pezzi per prodotto al fine di garantire l’unicità ad ogni cliente.

L’hand made che parla per voi

Ogni qualvolta, indossiamo un accessorio, quest’ultimo dovrebbe far supporre a chi lo vede, “chi siamo”.

L’accessorio giusto dev’essere in grado di fare trasparire la nostra personalità.

A primo impatto deve parlare di noi.

Tutto quello che ho fatto è stata dare la preferenza di un colore.

Ma non un colore qualsiasi ma, uno dei miei preferiti: il rosa.

Con le sue mani, Elisa, è stata in grado di creare un capolavoro su misura per me.

sempre fashion anche in spiaggia con i bellissimi orecchini hand made di Elisa.

Quindi adesso, a voi che guardate questa foto, dovrà trasparire la mia passione per il colore rosa.

Successivamente, quella per gli accessori che richiamano il mare.

Un luogo che io definisco “happy place“.

Attraverso questa creazione: raffinata, dai colori decisi e luminosi potrete capire un lato del mio carattere. 

Per esempio il mio essere solare (dettata dai colori più tenui e luminosi) e forte(dettata dai colori più accesi e dalla chela stessa).

Volete una creazione che parli di voi? Un pezzo unico da abbinare ai vostri outfit?

Correte a dare uno sguardo su elp.theraphy.collection !

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: