Giave: Once Upon a Time…


Luoghi da visitare / sabato, Maggio 4th, 2019

Giave è un paesino di 511 abitanti, della provincia di Sassari, situato nell’antica regione del Meilogu.

Giave e la leggenda sulla Pedra Mendalza.

Ragazza di fronte alla Pedra Mendalza, Giave.
Pedra Mendalza, Giave

“C’era una volta…,

una fata della terra che litigò con una fata del fuoco, la loro litigata fu talmente accesa che generò l’eruzione del vulcano vicino.

Tutta la terra inizio a tremare e il vulcano irruppe sputando la roccia vulcanica talmente lontano che si creò una nuova dimora per la fata della terra.

Un giorno un Uomo uscì dalla sua casa per andare in campagna a lavorare e vide la fata e incantato decise di seguirla nel suo mondo e l’uomo ammaliato da quello che vide non fece più ritorno nel mondo degli umani. “

Leggenda sulla Pedra Mendalza, Giave.

Secondo la leggenda locale questo “neck” vulcanico rappresenterebbe una porta sull’aldilà.

Ma cos’è realmente un neck?

Neck vulcanico Pedra Mendalza, Giave.
Neck vulcanico.
Pedra Mendalza, Giave

È un residuo erosivo o collo vulcanico, ovvero, una formazione prodotta dalla solidificazione del magma all’interno di un camino vulcanico, riaffiorata a seguito dell’erosione del cono vulcanico.

Neck vulcanico e rovi. Pedra Mendalza, Giave.
Neck vulcanico.
Pedra Mendalza, Giave

Guardando verso la valle dalla passeggiata che unisce il paese di Giave alla chiesa dedicata ai santi Cosma e Damiano possiamo vedere la sagoma della Pedra Mendalza.

Vista da S.Cosimo e Damiano Giave.
Pedra Mendalza, vista da S.Cosimo e Damiano Giave

Sì può facilmente raggiungere attraverso la strada asfaltata che si intravede dall’alto.

Nei pressi troviamo un cratere ancora integro, che si è conservato sino ad oggi perché risale a circa 200.000 anni fa.

Lo si può vedere sulla sommità di una collina vicina chiamata: Monte Annaru, anche quest’ultimo raggiungibile attraverso il sentiero, dove una volta arrivati, si può percorrere il bordo del cratere sino a scendere nella vera e propria bocca eruttiva.

Sa Pedra Mendalza si trova nel territorio che viene chiamato “il territorio dei vulcani spenti”.

Se volete leggere la legenda di Rebeccu, cliccate qui.