Haute Couture Fendi

La nuova collezione Haute Couture Fendi Primavera/Estate è una lettera d’amore ispirata alla moda femminile e alla Couture.

Mr Kim Jones da vita ad una collezione con tutte le buoni intenzioni di un innamorato che generano una storia duratura.

Tra rimandi e citazioni, (ispirati dai libri di Virginia Woolf “Orlando” e vita Sackville-West), Sammy Jay e Jones, lanciano una prima collezione di debutto che parla della storia familiare che ha dato vita a uno dei marchi storici della moda italiana che possiede la caratteristica dell’artigianalità e della cultura che si costruisce con le mani e che trasforma la fantasia.

«Anche se sembrano futili, i vestiti hanno un ruolo più importante di quello di tenerci al caldo. Cambiano la nostra visione del mondo e quella che il mondo ha di noi», dice Orlando in una pagina del romanzo di Woolf.

La collezione Haute Couture di Fendi prende vita in abiti lunghi e drappeggiati o ricamati interamente con perle singolari. Gli abiti della collezione Couture uomo sono stati pensati da Silvia Venturini Fendi mentre i gioielli che sembrano gigantografie di quelli vittoriani sono stati disegnati da Delfina Delettrez Fendi.

In passerella apre la sfilata Demi Moore seguita da Christy Turlington e Kate Moss, in gran finale Naomi Campbell per ricordarci che la bellezza non ha età. Presenti sulla passerella anche le più giovani Lila Moss, Bella Hadid e Cara Delevingne. In un incontro tra passato e presente che sottolinea quanto siano di cattivo gusto e quanto di più arretrato i cliché basati sugli stereotipi che purtroppo esistono ancora nella società moderna.

Classe 1990 Fashion Blogger and Image Consultant
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: